Villa Fogazzaro Roi
Oria, Valsolda (Como)
Tel. 335-7275054 - Fax 02 467615269
E-mail: faifogazzaro@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Villa Della Porta Bozzolo
Casalzuigno, Varese
Tel. 0332 624136 - Fax 0332 624748
E-mail: faibozzolo@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Casa Noha
Recinto Cavone 9, Matera
Tel. 0835 335452 - Fax 0835 330987
E-mail:fainoha@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Castello e Parco di Masino
Caravino, Torino
Tel 0125 778100 e fax 0125 778551
E-mail: faimasino@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Casa Carbone
Via Riboli, 14 - Lavagna, Genova
Tel. 0185 393920 - Fax 0185 395300
E-mail: faicarbone@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
La Baia di Ieranto
Massa Lubrense, Napoli
Telefono 335 8410253
E-mail: proprieta@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Monastero di Torba
Gornate Olona, Varese
Tel. e fax 0331 820301
E-mail: faitorba@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Giardino della Kolymbethra
Valle dei Templi, Agrigento
Telefono 335 8410253
E-mail:faikolymbethra@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Villa dei Vescovi
Via dei Vescovi, 4
Luvigliano di Torreglia (Padova)
Tel. 049 9930473 - Fax 049 9933395
E-mail: faivescovi@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Abbazia di S. Maria di Cerrate
Strada Provinciale Squinzano Casalabate (SP100), Lecce
Tel. 0832 361176
E-mail:faicerrate@fondoambiente.it
» Scopri come arrivare
Castello della Manta
Manta, Cuneo
Tel. e fax 0175 87822
E-mail: faimanta@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Villa e Collezione Panza
Piazza Litta 1 - Varese
Tel. 0332 283960 Fax 0332 49831
Email: faibiumo@fondoambiente.it

Tel. 0332 283960 - Fax 0332 498315E-mail: faiavio@fondoambiente.it
» Scopri come arrivare
Bosco di San Francesco
Assisi, Perugia
Tel. 075 813157 - Fax 075 8198638
E-mail: faiboscoassisi@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Abbazia di San Fruttuoso
Camogli, Genova
Tel. 0185 772703 - Fax 0185 775883
E-mail:fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Villa del Balbianello
Lenno, Como
Tel. 0344 56110 - Fax 0344 55575
E-mail: faibalbianello@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Parco Villa Gregoriana
Tivoli, Roma
Telefono 0774 332650
E-mail: faigregoriana@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Castello di Avio
Sabbionara di Avio, Trento
Telefono 335 8410253
E-mail: faiavio@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Villa Necchi Campiglio
Via Mozart 14 - 20122 Milano
Tel. 02 76340121 - Fax 02 76395526
E-mail: fainecchi@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Negozio Olivetti
Piazza San Marco, 101 - Venezia
Tel. 041 5228387 - Fax 041 5220785
E-mail:fainegoziolivetti@fondoambiente.it

» Scopri come arrivare
Chi siamo

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano nasce nel 1975 quando Giulia Maria Crespi, insieme a tre amici, decide che è giunto il momento di fare qualcosa di concreto per salvare le bellezze dell’Italia, un Paese ricco di storia come pochi altri al mondo, un Paese che conta oggi il maggior numero di Beni riconosciuti dall’Unesco come “Patrimonio dell’Umanità”: ben 49 sui 981 protetti in tutti il mondo. (fonte: Unesco)
 
Che fare dunque? L’ispirazione giunge dal Regno Unito, dove dal 1895 operava una Fondazione – The National Trust - il cui scopo era proprio quello di preservare importanti testimonianze dell’architettura e dell’arte ma anche di tutelare il paesaggio, le campagne, le coste… evitando speculazioni che avrebbero danneggiato per sempre territori incontaminati e meravigliosi, un patrimonio unico, da difendere, per sempre e per tutti. Nel 1975 il National Trust compiva i suoi 80 anni e raggiungeva il numero incredibile di 500.000 iscritti.

La Signora Crespi decide dunque di seguirne l’esempio e nasce così il FAI che nel 1977 riceve il suo primo Bene da restaurare, proteggere e offrire alla visita del pubblico: il Monastero di Torba di Gornate Olona, in provincia di Varese. Nella foto qui sotto lo possiamo vedere prima dei restauri. La foto è stata scattata da un altro dei fondatori del FAI: Renato Bazzoni.

Da allora, in quasi 40 anni di attività il FAI ha salvato 51  Beni di cui 30 regolarmente aperti al pubblico.

Oggi la nostra missione è più ampia e vogliamo continuare ad impegnarci, giorno dopo giorno, perché la conoscenza, il rispetto, la consapevolezza dell’importanza di conservare – per noi e per le generazioni a venire - il patrimonio artistico e naturalistico più ricco di tutto il mondo si diffonda sempre di più tra i cittadini di questo Paese, e si espanda tra gli amanti dell’Italia anche all’estero.
 
Il nostro lavoro è possibile solo grazie a tutti coloro che ci sostengono: cittadini privati, istituzioni sensibili, aziende illuminate, tante, tante persone che credono come noi che salvare un luogo, o un’opera d’arte o un edificio storico significhi salvare un pezzo della nostra storia individuale, una parte di noi; credono che proteggere il patrimonio significhi garantire all’Italia un ritorno economico importante che deriva dal turismo e dal suo indotto; credono che preservare il suolo dalla cementificazione selvaggia, dall’incuria, dall’indifferenza significhi salvare il futuro di questo Paese.
 

l FAI – Fondo Ambiente Italiano con il contributo di tutti:

cura in Italia luoghi speciali per le generazioni presenti e future.
promuove l’educazione, l’amore, la conoscenza e il godimento per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione.
vigila sulla tutela dei beni paesaggistici e culturali, nello spirito dell’articolo 9 della Costituzione.

FAI per l’Italia. FAI anche tu.

- See more at: http://www.fondoambiente.it/Chi-siamo/Index.aspx?q=la-nostra-mission#sthash.qLEHjXcj.dpuf

l FAI – Fondo Ambiente Italiano con il contributo di tutti:

cura in Italia luoghi speciali per le generazioni presenti e future.
promuove l’educazione, l’amore, la conoscenza e il godimento per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione.
vigila sulla tutela dei beni paesaggistici e culturali, nello spirito dell’articolo 9 della Costituzione.

FAI per l’Italia. FAI anche tu.

- See more at: http://www.fondoambiente.it/Chi-siamo/Index.aspx?q=la-nostra-mission#sthash.qLEHjXcj.dpuf
Il FAI – Fondo Ambiente Italiano con il contributo di tutti:

cura in Italia luoghi speciali per le generazioni presenti e future.
promuove l’educazione, l’amore, la conoscenza e il godimento per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione.
vigila sulla tutela dei beni paesaggistici e culturali, nello spirito dell’articolo 9 della Costituzione.

FAI per l’Italia. FAI anche tu.
 
Se anche tu vuoi sostenere il nostro lavoro puoi farlo in tanti modi: il più semplice è quello di iscriverti. Bastano 3 euro al mese per un anno per stare al nostro fianco e usufruire anche dei tanti vantaggi a cui ti dà diritto la tessera FAI. Scopri tutti i vantaggi in esclusiva per i nostri Iscritti su www.faiperme.it


Scopri tutti i Beni

// Tutti gli Eventi FAI // Cosa dite di noi // Entra Gratis

Italia
Con la tessera FAI entri gratis in tutti i Beni del FAI e hai sconti, vantaggi e convenzioni in più di 1000 luoghi di tutta Italia. Iscriviti subito.